Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica Manfredonia

La Lega foggiana nel mirino dei vandali: fanno la pipì sui manifesti e li strappano

Ignoti nella notte hanno urinato sui manifesti affissi davanti alla sede della candidata leghista a Manfredonia: "I colpevoli saranno stanati e avranno la loro bella sorpresa, la zona è video sorvegliata"

"A Carnevale ogni scherzo vale, recita il detto. Ma quello che è accaduto stanotte, ancora una volta a Manfredonia, davanti al comitato della candidata della Lega Patrizia Melchiorre non è uno scherzo, ma un vile gesto intimidatorio, contro la libertà d’espressione e la rappresentanza politica". E' il duro commento di Joseph Splendido, consigliere comunale e provinciale della Lega e candidato al plurinominale della Camera, dopo gli atti vandalici che hanno colpito il comitato della candidata Patrizia Melchiorre a Manfredonia.  

"Chi ha divelto e urinato contro i manifesti programmatici della Lega dimostra tutto il suo sciocco e violento infantilismo, in una campagna elettorale in cui i temi di Matteo Salvini sono largamente battuti, 'depredati' e condivisi da ogni forza politica".

Splendido continua: "La mia più sincera solidarietà alla dirigente e candidata alla Camera Patrizia Melchiorre. Andiamo a governare, senza aver paura di chi resta attaccato a gesti di situazionismo e guerriglia urbana, continuando a dileggiare la rivoluzione del buon senso. I colpevoli saranno stanati e avranno la loro bella sorpresa, la zona è video sorvegliata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega foggiana nel mirino dei vandali: fanno la pipì sui manifesti e li strappano
FoggiaToday è in caricamento