Politica San Giovanni Rotondo

Giunta San Giovanni Rotondo, Cicolella contro Pompilio: “Ignorata parità di genere”

La presidente della CPO regione Puglia, Rosa Cicolella e la consigliera di parità Regionale, Serenella Molendini, accolgono la segnalazione che giunge da San Giovanni Rotondo

Ancora una volta assistiamo alla formazione di una Giunta in cui la norma sulla parità di genere viene deliberatamente ignorata. È accaduto a San Giovanni Rotondo dove il sindaco Luigi Pompilio ha annunciato oggi la sua squadra di governo contravvenendo alla recente normativa (rif. Del Rio) che prevede la presenza del 40% delle donne nei governi comunali delle città con popolazione superiore ai 3mila abitanti.  

Davvero sconcertante che ancora oggi si debba richiamare all'adempimento di una norma per sancire diritti che devono essere a fondamento di una società civile e che la politica dovrebbe ritenere imprescindibili per la buona gestione del bene comune. La presidente della CPO regione Puglia, Rosa Cicolella e  la consigliera di parità Regionale, Serenella Molendini, accolgono la segnalazione che giunge da San Giovanni Rotondo, dalla portavoce delle donne democratiche M.E. Ritrovato,  sottoscrivendo la diffida che oggi stesso é stata presentata a tutti gli organi competenti. Pertanto invitano il sindaco a rivisitare la sua Giunta che non ottemperando ai criteri di pari opportunità, delegittima la sua azione di governo.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta San Giovanni Rotondo, Cicolella contro Pompilio: “Ignorata parità di genere”

FoggiaToday è in caricamento