menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mancano le dosi per il secondo richiamo". Lopalco-Emiliano nel mirino degli azzurri: "Puglia regione disorganizzata"

E' quanto denunciano attraverso una nota stampa i consiglieri regionali pugliesi del gruppo di Forza Italia, Stefano Lacatena, Giandiego Gatta e Paride Mazzotta.

“Improvvisazione, carenza di programmazione ed una superficialità che non può più trovare giustificazione nella portata dell’emergenza: riceviamo segnalazioni sull’assenza, oggi, delle dosi necessarie per effettuare il secondo richiamo di vaccinazione ai cittadini. Una circostanza che denota, con drammatica chiarezza, lo stato di disorganizzazione che vige nella nostra Regione sulla campagna vaccinale. Ora, cosa avrebbero dovuto fare Emiliano e Lopalco, assieme a tutto il management che hanno creato? Garantire, innanzitutto, il completamento dei richiami per poi avviare la vaccinazione di altre persone".

E' quanto denunciano attraverso una nota stampa i consiglieri regionali del gruppo di Forza Italia, Stefano Lacatena, Giandiego Gatta e Paride Mazzotta. "Programmare significa questo: pianificare la campagna sulla base delle quantità di dosi disponibili. Non vogliamo chiedere a Lopalco che efficacia abbia un vaccino se non si effettua il richiamo nei tempi giusti: non conosciamo la risposta, ma potrebbe essere anche insopportabile"

E ancora, aggiungo i forzisti, "per non parlare delle vaccinazioni a domicilio. Anche qui, posto che il governo ha dato la possibilità ai farmacisti di somministrare le dosi nelle abitazioni, la Puglia potrebbe usufruire di questa nuova strada per accelerare i tempi. Potrebbe “chiamare all’appello” i farmacisti che, su base volontaria, non avrebbero difficoltà a procedere, accompagnati da un infermiere della Asl, per vaccinare gli anziani residenti nel loro raggio d’azione"

I consiglieri regionali concludono: "Quel che è certo è che il governo nazionale, di fatto, ha commissariato le regioni perché alcune si sono rivelate assolutamente inadeguate nella gestione dell’emergenza e della campagna vaccinale. La Puglia ha sicuramente “conquistato” sul campo questa nota di demerito”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento