Centrodestra a Mongelli: “E’ giunto il momento di ridare la parola agli elettori”

Nota stampa dei gruppi consiliari del centrodestra, Pdl, Udc, La Destra; Puglia prima di tutto e Prima Foggia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

COMUNICATO STAMPA | L’analisi politica dei Consiglieri comunali del centrodestra ha trovato particolare conferma nello svolgimento dei lavori dell’odierno Consiglio Comunale, convocato per l’approvazione del bilancio consuntivo.

La maggioranza di centrosinistra, che si è presentata in aula, è apparsa disunita e non omogenea, certamente non pronta ad affrontare il dibattito pubblico, su problemi di grande spessore politico e finanziario, tant’è che la seduta è andata deserta per mancanza del numero legale.

Il fatto che sia venuto meno il numero legale è, nella valutazione del dato politico ed economico, particolarmente grave, nel momento in cui si rileva, dalla relazione dei revisori dei conti e da quella istruttoria della Magistratura Contabile, la presenza nei conti comunali di gravissime criticità. Infatti la Corte dei Conti ha chiesto chiarimenti importanti, puntualizzando – tra l’altro – la non osservanza di una serie di criteri e norme, da cui discendono le criticità strutturali, nonché tutte le difficoltà per poter approvare il documento contabile comunale.

Era, quello di oggi, il momento del confronto e dei chiarimenti. La maggioranza, però, è fuggita di fronte alle proprie responsabilità, rifugiandosi nella speranza di una seconda convocazione del consiglio comunale, dalla quale potrebbe o meglio dovrebbe scaturire l’approvazione del bilancio consuntivo, anche in presenza dei, fin troppo, evidenti e profondi dissensi che animano tutta la maggioranza del governo cittadino.

Il Sindaco Mongelli deve prendere atto della non idoneità del centrosinistra a fronteggiare l’emergenza e di conseguenza, in aula, deve spiegare, ai consiglieri comunali e all’opinione pubblica, i motivi veri di tali dissensi, nonché fornire, in modo corretto ed esaustivo, le risposte ai gravi rilievi mossi sia dal Collegio dei revisori dei conti, che dalla Magistratura contabile.

Foggia, che vive un momento di grave crisi, con un degrado socio-economico senza precedenti, non può più assistere all’inutile e dannoso balletto messo in atto dal centrosinistra, mentre tutto crolla (le vicende di AMICA e ATAF insegnano). Si interroghi il Sindaco se non sia giunto il momento di ridare la parola agli elettori, per poter far fronte, in un rinnovato quadro politico, al gravissimo dissesto economico che sta lacerando e distruggendo il debole sistema produttivo e sociale di Foggia.

I consiglieri comunali del centrodestra, nei prossimi giorni, nel corso di una conferenza stampa, faranno conoscere le iniziative che intenderanno intraprendere, per coinvolgere e rendere pienamente partecipe l’intera cittadinanza.

 

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento