Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

"Molto belle" le luminarie da 87mila euro, ma quest'anno "sono inopportune". Caposiena: "Avrei scelto il buon senso"

Il commento della consigliera comunale di opposizione Rosa Caposiena sulla spesa affrontata dal Comune di San Severo per l'installazione delle luminarie di 87mila euro: "Avrei dato questi soldi ad aziende e famiglie in difficoltà"

Le luminarie di San Severo

Anche questa volta Rosa Caposiena non fa sconti al sindaco di San Severo Francesco Miglio. Le luminarie? "Sono molto belle. Finalmente una città in cui si respira per le strade il Natale". Ciononostante, in questo momento di crisi da pandemia, la consigliera comunale d'opposizione le trova inopportuno. "In 7 anni di amministrazione Miglio senza pandemia abbiamo visto alberi spennacchiati in Piazza Municipio, pochissimi eventi natalizi, luci di pessimo gusto, strade deserte che ricordavano Resident Evil. Tutto giustificato dal contenimento della spesa. Quest’anno, invece, in piena pandemia con gli esercizi commerciali al lastrico, in crisi economica profonda, con la gente che non può uscire per strada, abbiamo delle luminarie bellissime costate quasi 100 mila euro". 

87mila euro per l'esattezza. "Se la priorità dell’ammirazione era quella di allietare i cuori bastava un po’ di fantasia a prezzi più contenuti e avremmo comunque respirato l’aria natalizia, avendolo fatto pure con un albero spelacchiato negli anni scorsi. Eravamo preparati. Nessuno avrebbe sindacato.  Ma io le avrei date alle aziende e a chi ne ha bisogno" aggiunge.

Le luminarie sono belle "ma in un anno normale": E ancora, sottolinea la consigliera comunale - "in questo, con la gente bisognosa, con le aziende che quotidianamente saltano con i piedi all’aria sono inopportune. Tra fare ciò che è opportuno e fare ciò che è sfacciatamente bello, quest’anno avrei scelto il buon senso. Tutto qui"

Nel frattempo dalle 8 di questa mattina il Comune di San Severo - assessorato alle Politiche Sociali - ha reso noto che sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande per l’erogazione di contributi in favore dei nuclei famigliari bisognosi. Possono presentare domanda coloro che non hanno aderito al bando precedente (qui il bando). 

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato alle 12 di giovedì 24 dicembre 2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Molto belle" le luminarie da 87mila euro, ma quest'anno "sono inopportune". Caposiena: "Avrei scelto il buon senso"

FoggiaToday è in caricamento