Luminarie natalizie a rischio? Laquaglia: "Assessori e consiglieri rinuncino ai loro compensi"

A tanto, sarebbe gradito se anche le associazioni di categoria imprenditoriali, commerciali e artigianali si unissero a tale impegno per contribuire a rallegrare una festa importante come il Natale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

In occasione delle festività natalizie in ogni città è tradizione installare le luminarie, al fine di rendere il giusto clima festivo. Nel periodo natalizio la città cambia aspetto, si veste di colori, si percepisce nell'aria allegria e euforia, e la gente, anche nella sua ristrettezza economica che non sembra migliorare, comunque è impegnata nelle più svariate compere, generando un movimento economico.

La situazione attuale della città di Foggia, a causa della situazione economica in cui versa, non permette l'allestimento delle luminarie per le vie cittadine, neanche per quelle principali del centro. Ritengo che questo sia molto penalizzante per tutti, in quanto è altrettanto importante, non solo per noi foggiani ma per le tante persone della provincia e non che nelle occasioni natalizie affollano la città all ricerca di un regalo da donare, che si troverebbero a passeggiare come in un qualsiasi altro giorno dell'anno.

Per qualcuno potrà sembrare superfluo, ma anche le piccole cose hanno un significato, insieme al sentimento religioso che avvolge, nel periodo natalizio, ognuno di noi. Infatti, è il modo migliore per poter accogliere i visitatori della nostra città, illuminandone almeno le vie centrali come viale XXIV Maggio, piazza Cavour, via Lanza, piazza Umberto Giordano, corso Cairoli, corso Vittorio Emanuele, corso Garibaldi, piazza del Lago fino al duomo e in fine la storica via Arpi.

Concludendo, propongo, come anche i cittadini, al fine di constatare se realmente tutti i consiglieri comunali ed assessori di questa amministrazione amano Foggia, come alcuni evidenziano nelle loro interviste, che questi rinuncino per il mese di novembre e dicembre ai loro compensi, impiegandoli per contribuire alla realizzazione delle luminarie natalizie.

A tanto, sarebbe gradito se anche le associazioni di categoria imprenditoriali, commerciali e artigianali si unissero a tale impegno per contribuire a rallegrare una festa importante come il Natale, e non permettere che passi come un qualsiasi altro giorno.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento