Stop ai pregiudizi e alla psicosi coronavirus, Tutolo va a cena in un ristorante nippo-cinese: "Accendiamo il cervello"

L'iniziativa del sindaco di Lucera che ieri ha scelto di cenare presso il ristorante Hayashi: "Non è possibile che dobbiamo essere vittime dei pregiudizi e spegnere il cervello. Loro, la Cina non la vedono da una vita"

Antonio Tutolo lo aveva annunciato ieri. Sarebbe andato a cenare in un ristorante cinese per dare uno schiaffo ai pregiudizi e alla psicosi 'Coronavirus' che da ormai alcune settimane si sta diffondendo in tutta Italia. "Non è possibile che dobbiamo essere vittime dei pregiudizi e spegnere il cervello. Loro, la Cina non la vedono da una vita, perciò andrò lì, mangerò e abbraccerò quei ragazzi".

Detto fatto: il sindaco di Lucera ha mantenuto la promessa, recandosi al ristorante di cucina cinese e giapponese Hayashi, per mangiare del sushi e altre pietanze tipiche: "Non solo abbiamo mangiato bene e io ho mangiato il sushi per la prima volta, ma ci siamo anche divertiti perché c'è simpatia in loro. Abbasso i pregiudizi sciocchi", ha commentato il primo cittadino, che ha concluso la cena scattandosi una foto con alcune ragazze del locale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento