Scorta a Liliana Segre, "Ma chi se la incula?": la frase shock del commissario dei Fratelli d'Italia di San Severo

Nel giorno in cui alla senatrice a vita, sopravvissuta ai campi di sterminio, viene data la scorta per le numerose minacce ricevute, anche via social, il dirigente meloniano così si esprime su Facebook

“Liliana Segre? Ma chi se la incula”. Così in un post su Facebook il referente dei Fratelli d’Italia a San Severo, Francesco Stefanetti. Nel giorno in cui alla senatrice a vita, sopravvissuta ai campi di sterminio, viene data la scorta per le numerose minacce ricevute, anche via social, il commissario meloniano così si esprime su Facebook: “Tolgono la scorta a Capitano Ultimo che ha decapitato Cosa Nostra, perché non gli servirebbe. Danno la scorta a Segre perché sarebbe a rischio…ma chi se la incula?” scrive il dirigente FdI, con un linguaggio poco elegante, a maggior ragione trattandosi di una donna. Le parole del già candidato sindaco e consigliere comunale uscente del partito di Giorgia Meloni hanno dato la stura a commenti di scherno ma anche di indignazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento