Leonardo Palmisano vuol battere Emiliano, lo scrittore dei 'migranti' fa tappa in Capitanata per "darle voce"

Mercoledì dì 11 dicembre presso Palazzo d’Auria incontro pubblico “ Diamoci voce”, in cui Leonardo Palmisano, candidato alle primarie regionali 2020 di centrosinistra, si presenterà alla città e alla provincia intera

 Si terrà mercoledì dì 11 dicembre alle ore 19.00 presso i locali di Palazzo d’Auria a Lucera, l’incontro pubblico “ Diamoci voce”, in cui Leonardo Palmisano, candidato alle primarie regionali 2020 di centrosinistra, si presenterà alla città e alla provincia intera.

Palmisano, sociologo e scrittore di denuncia – suo il saggio “Ghetto Italia. I braccianti agricoli tra caporalato e sfruttamento” – fa tappa a Lucera, sostenuto dal neo costituito gruppo “Ambiente e Lavoro Lucera” che, a partire dall’incontro in programma, inizierà la sua attività politica.

“Proveremo con forza a mettere in rete più soggetti possibili che ovviamente hanno a cuore il benessere di questo territorio, a partire da temi caldi come l’ambiente, lo sviluppo economico e imprenditoriale, ma anche la formazione dei nostri giovani”  - dichiarano gli organizzatori. “ L’11 dicembre raccoglieremo le istanze che provengono da questa provincia, a cui non mancano competenze, ma una voce autorevole e disponibile. Leonardo Palmisano saprà accoglierle per trasformarle anche in punti programmatici per il suo piano elettorale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento