Regionali 2015, Laricchia a Emiliano e Schittulli: “Confrontiamoci sulla legge elettorale”

La candidata governatrice Antonella Laricchia invita gli altri candidati ad un confronto trasparente sulla legge elettorale regionale

Antonella Laricchia

Mentre in via Capruzzi, sede del Consiglio regionale, imperversa la discussione sulla nuova legge elettorale, a chiedere un confronto a viso aperto è la candidata governatrice del Movimento 5 Stelle, Antonella Laricchia, che con un tweet invita l’ex sindaco di Bari Michele Emiliano e l’ex presidente della Provincia BAT, Francesco Schittulli, ad un tavolo di lavoro immediato “affinché si possa discutere apertamente ed in tempo utile dei problemi della legge elettorale all’esame dell’Aula di via Capruzzi”.

Così la giovane pentastellata: “La legge elettorale è una legge fondamentale per la Regione ed è necessario che venga discussa con tutti ed in modo trasparente. Sono certa che i due candidati di centrodestra e centrosinistra non vorranno sottrarsi ad un confronto trasparente per il bene dei pugliesi. Questa legge elettorale che, dopo mesi e mesi di discussione, è ancora ferma in Aula denota un sacco di problematicità e se fosse approvata così com’è, risulterebbe evidentemente antidemocratica; la soglia di sbarramento delle singole liste, che può essere ritenuta corretta per evitare il ricatto dei micropartiti, ad esempio, viene portata all’eccesso raggiungendo l’8% tagliando fuori dalla rappresentanza tantissimi cittadini pugliesi. Una vera e propria ingiustizia. La nostra voce, è quella delle centinaia di migliaia di cittadini con cui abbiamo elaborato il ‘Democratellum’, ed è quella che abbiamo portato avanti sin dall’autunno scorso. Oggi i partiti continuano a non accettare il limite dei due mandati, la pluri-candidatura in più province o i doppi incarichi, ma devono assolutamente almeno accettare di ascoltare la voce dei cittadini pugliesi, senza escluderli dal Consiglio regionale”. 

Questo, invece, il parere di Francesco Schittulli: “Un Consiglio regionale che non solo abbia rappresentanti senza doppi incarichi politico-amministrativi, che sia rappresentato al 50% dalle donne, ma che sia anche allargato a coloro che hanno partecipato a questa campagna elettorale con proprie idee e programmi. Anche se non eletti a causa della soglia di sbarramento. E’ così che immagino la prossima Assise Regionale. E tutto dipende dalla legge Elettorale che sarà approvata nelle prossime ore

Per questo rivolgo un appello ai consiglieri regionali tutti, affinché prevedano il “Diritto di Tribuna” per i candidati presidenti non eletti come consigliere regionale. Chiaramente senza diritto di voto, senza alcuna indennità e quindi senza alcun onere per l’Ente. Riconoscendo solo un diritto di partecipazione. Sono convinto che sarebbe un atto di civiltà e democrazia ampliare la partecipazione a coloro che in Politica, comunque, svolgono un ruolo di rappresentanza”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento