La Lega scarica il sindaco Potenza, che "non è iscritto al partito e non ha incarichi": "Chi sbaglia paghi"

Luigi D'Eramo, segretario regionale della Lega Puglia, commenta l'arresto del sindaco di Apricena Antonio Potenza: "Da pochi mesi vicino alla Lega, ma non risulta iscritto"

Foto dal profilo FB di Rossano Sasso

L'11 maggio 2018, Antonio Potenza, alla presenza dell'allora segretario regionale della Lega, Andrea Caroppo, comunicava la sua adesione al partito di Salvini nel corso di una conferenza stampa a Bari, stabilendo il primato di primo sindaco leghista di Capitanata. Una vicinanza, quella dell'ex Forza Italia alla Lega, che da lì in avanti il primo cittadino mai negherà.

Coincidenza vuole che oggi, nel giorno del suo arresto per peculato, concussione e abuso d'ufficio, il neo segretario regionale, l'on. Luigi D'Eramo, nel commentare l'arresto del sindaco nell'operazione 'Madrepietra', fa sapere che Potenza "non risulta iscritto al momento", e che sia stato eletto sindaco con una lista civica e si sia avvicinato alla Lega "solo pochi mesi fa" (14 per l'esattezza) e senza alcun incarico di partito.

"Chi sbaglia paghi. Sempre. Confidiamo in un lavoro rapido della magistratura, ma nessuno strumentalizzi scaricando sulla Lega gli errori, sebbene presunti, di un singolo" chiosa D'Eramo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento