rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

100 milioni per un nuovo ospedale, ma nascerà nel Barese. Cusmai (Lega): "Foggiani sempre più mortificati da Emiliano"

Il segretario provinciale del partito di Salvini alla notizia della costruzione di un nuovo nosocomio, come da dichiarazioni del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Tutti i disservizi che patisce la Capitanata

"Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha ufficializzato la costruzione di un nuovo ospedale con l’idea di colmare lacune territoriali ma ancora una volta dimentica, ormai crediamo volutamente, Foggia e provincia. Infatti il nuovo ospedale sarà nel nord barese e ancora una volta nelle logiche estranee alla vita reale della giunta regionale, la Capitanata già mortificata da una gestione PSR in agricoltura a dir poco fuori dal normale, da un taglio senza precedenti ai trasporti pubblici, da una politica sui rifiuti che tassa gli enti locali, oggi viene sbeffeggiata da un Governatore che la ignora e spende più di 100 milioni di euro in un nuovo ospedale". Così il segretario provinciale della Lega Daniele Cusmai.

"Gli ricordiamo - continua Cusmai- che siamo la terza provincia più estesa d’Italia, che grazie al suo riordino ci ritroviamo Paesi che non hanno nemmeno l’autoambulanza a disposizione per un’emergenza improvvisa e che siamo stati abbastanza depredati con chiusure di ospedali, impoveriti di reparti e che in alcuni casi per arrivare al primo ospedale disponibile ci vogliono almeno 40/50 km di strada. Noi vogliamo ricordarglielo, ma sarà ancor più forte la nostra risposta quando questa terra nel 2020 lo manderà a casa insieme alla sua giunta regionale e libereremo la Puglia con un centrodestra a trazione Lega, come sta accadendo in altre regioni d’Italia dove ci si sta liberando del PD e del centrosinistra". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

100 milioni per un nuovo ospedale, ma nascerà nel Barese. Cusmai (Lega): "Foggiani sempre più mortificati da Emiliano"

FoggiaToday è in caricamento