rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Politica

Bufera in casa Lega: commissariato il partito di Salvini a Foggia, via Gianfranco Fariello

Il provvedimento di revoca sarebbe stato firmato questa mattina dal segretario provinciale Daniele Cusmai. E' la conseguenza della frattura apertasi in seno al partito con le divergenze sul voto al Dup in consiglio comunale

Bufera in casa Lega. Il segretario provinciale Daniele Cusmai avrebbe revocato l’incarico di segretario cittadino a Gianfranco Fariello, responsabile della sezione Foggia. La revoca sarebbe stata firmata questa mattina e sarebbe la conseguenza della frattura apertasi in seno al partito di Salvini con le divergenze consumatesi sul Dup, in consiglio comunale, a Foggia.

Come si ricorderà, in quella circostanza, la Lega territoriale si divise in due tronconi: quello afferente al segretario cittadino Fariello (con i consiglieri comunali Antonio Vigiano, Alfonso Fiore e Paolo La Torre) che lasciò l’aula, disattendendo la linea del provinciale Daniele Cusmai che, assieme al responsabile degli Enti locali Raimondo Ursitti e al vicepresidente regionale Joseph Splendido, ambedue consiglieri comunali, in aula votò contro il documento di programmazione. L’obiettivo iniziale del provinciale era far cadere l’amministrazione, poi fallito per contrarietà di Fariello, sostenuto dal regionale Andrea Caroppo.

Ed è proprio col regionale che in queste ore si starebbero avendo le frizioni maggiori, dal momento che l’atto di Cusmai non sarebbe stato condiviso ma cadrebbe come un fulmine a ciel sereno anche per Caroppo.

La vicenda sarebbe già arrivata a Roma, all’attenzione di Salvini stesso e dei parlamentari. Cusmai avrebbe anche già indicato il commissario della Lega foggiana, individuandolo nel vice di Fariello, Antonio Tricarico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera in casa Lega: commissariato il partito di Salvini a Foggia, via Gianfranco Fariello

FoggiaToday è in caricamento