rotate-mobile
Politica

Il Celone è a secco, salta la 'Pontida' foggiana: ex leghisti delusi pure dal torrente, "Salvini mettici l'acqua!"

L'evento era in programma domani, in contemporanea e sulla falsariga di quello che si terrà nel bergamasco. Ma il torrente è a secco e Massimiliano Di Fonso, l'organizzatore, ci rinuncia: "Sarà per il prossimo anno"

Ex leghisti delusi dal partito e pure dal…torrente. Accade a Foggia. Il torrente Celone è a secco. Motivo per cui la “Pontida foggiana” non potrà tenersi domani. Ne dà notizia sulla sua pagina Facebook l’organizzatore, il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso. “A causa della siccità del Celone, la manifestazione del rito dell' immersione dell'ampolla foggiana nel torrente non potrà essere svolta – fa sapere-. Diventa inutile quindi spostarci in altri luoghi. Sarà per il prossimo anno”. E conclude con l’hashtag: #salvinimetticilacqua

Niente da fare dunque a Foggia. Dopo l’espulsione dalla Lega, Di Fonso aveva organizzato l’evento di Pontida in salsa foggiana, contemporaneamente a quello che si terrà domani nel bergamasco. Era previsto anche il rito dell’immersione dell'ampolla foggiana. Il sindacalista contava di portare almeno 500 persone, “tutti i dissidenti foggiani leghisti cacciati da un gruppo  mercenari politici che hanno svenduto Foggia e il gruppo consiliare”. Ma il torrente è a secco. Sarà per l’anno prossimo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Celone è a secco, salta la 'Pontida' foggiana: ex leghisti delusi pure dal torrente, "Salvini mettici l'acqua!"

FoggiaToday è in caricamento