I lavoratori della Leonardo ancora una volta scelgono la Uilm

Con il 54% delle preferenze la uilm porta a casa un risultato senza precedenti. Nello specifico, per la lista Uilm sono stati eletti Gentile Leonardo, Eronia Gianfranco, Pilone Mario e Danza Giuseppe nel collegio operai, confermando tutte le Rsu uscenti. Per il collegio impiegati, invece, sono risultati eletti Marinaccio Antonio e Lecce Lorenzo, entrambi alla prima esperienza nella Uilm

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

È un plebiscito quello che hanno sancito i lavoratori della Leonardo di Foggia, scegliendo la Uilm come loro principale rappresentanza sindacale nel prossimo triennio. Alle elezioni per il rinnovo della R.S.U., tenutesi nei giorni 11 e 12 marzo 2021 nello stabilimento Leonardo di Foggia, la Uilm ha ottenuto un consenso pari al 54% delle preferenze (59% nel collegio impiegati e 52% nel collegio operai), portando così a casa 6 R.S.U. su 12.

“È un risultato senza precedenti - spiega il segretario generale della Uilm di Foggia, Marcellino Miroballo - quello ottenuto alle scorse elezioni in Leonardo, segno tangibile che la trasparenza e la costanza nel saper rappresentare gli interessi dei lavoratori alla fine vengono premiati. Il nostro impegno per i prossimi tre anni sarà quello di proteggere la fabbrica e i lavoratori dalla profonda crisi che ha colpito il settore aeronautico per via della pandemia, ma siamo certi che tutti insieme saremo capaci di affrontare e gestire anche le situazioni più critiche che si presenteranno alle porte”.  

Nello specifico, per la lista Uilm sono stati eletti Gentile Leonardo, Eronia Gianfranco, Pilone Mario e Danza Giuseppe nel collegio operai, confermando tutte le Rsu uscenti. Per il collegio impiegati, invece, sono risultati eletti Marinaccio Antonio e Lecce Lorenzo, entrambi alla prima esperienza nella Uilm.

“Il mio personale ringraziamento - prosegue il segretario Miroballo - va a tutti i candidati e ai lavoratori che hanno scelto di dare fiducia alla nostra sigla. Questa tornata elettorale ha messo in risalto giovani leve che hanno contribuito in modo significativo al raggiungimento di questo importante obiettivo, e siamo certi che sapranno esprimersi ancora meglio in futuro. Sono altresì certo che la Rsu neoeletta saprà ben rappresentare i lavoratori con lo stesso impegno, la stessa autorevolezza e la stessa passione che da anni contraddistingue la nostra Organizzazione”.   Oltre ai rappresentanti eletti, hanno contribuito fortemente a questo prezioso successo anche i giovani candidati Marzano Alessandro, Spagnuolo Lello, Cioffi Cassandro Luca, D’Ambrosio Nicola, Ferragonio Danilo, Frisoli Donato e Mascolo Antonio.   “Per una manciata di voti - tiene a chiarire Miroballo - non siamo riusciti ad eleggere un terzo candidato della lista UILM nel collegio impiegati. Cosa che più dispiace, però, è che questo obiettivo sia stato mancato non per cause afferenti all’appetibilità dei candidati Uilm , ma dall’interferenza di alcuni personaggi politici noti nel territorio che, nonostante un glorioso passato nella nostra Organizzazione, hanno preferito dirottare alcune preferenze a favore di altre liste facendo pressioni sui lavoratori”.  Per la Uilm le lavoratrici e i lavoratori sono e saranno sempre liberi da ogni ricatto. Liberi di scegliere.    

Torna su
FoggiaToday è in caricamento