rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Politica

La Lega presenta una interrogazione a Lamorgese: "I criteri per le assunzioni in Comune escludono i cittadini"

Così in una nota la deputata pugliese della Lega, Anna Rita Tateo, e il segretario cittadino della Lega, Antonio Vigiano.

"Abbiamo presentato come Lega un’interrogazione al ministro Lamorgese perché vogliamo chiarimenti sui criteri scelti dai commissari per ottemperare al programma triennale delle assunzioni di personale 2022/2024 nonché del programma annuale 2022. Riteniamo incomprensibile la preferenza ad attingere da graduatorie di Comuni limitrofi piuttosto che procedere con l’espletamento di concorsi ad hoc, da tempo attesi dai cittadini di Foggia per agganciare una speranza lavorativa dignitosa in una realtà oltremodo depressa. A nostro parere si tratta di un criterio gravemente penalizzante in particolare per i giovani, che saranno esclusi dall’assegnazione dei posti vedendo così frustrate le loro giuste ambizioni. A nostro avviso la Città necessiterebbe di una strategia di rilancio che possa favorire una crescita economica più sostenuta, mentre le scelte operate dalla Commissione appaiono in netto contrasto con iniziative di questo tipo. In attesa di ricevere risposte dalle autorità locali, chiediamo al ministro Lamorgese di conoscere quali iniziative intenda adottare, anche di natura amministrativa, al fine di tutelare i diritti dei cittadini foggiani e se non intenda, inoltre, intervenire al fine di nominare una nuova Commissione straordinaria, in sostituzione di quella attuale, al fine di garantire una completa azione di ripristino all'interno dell'amministrazione comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega presenta una interrogazione a Lamorgese: "I criteri per le assunzioni in Comune escludono i cittadini"

FoggiaToday è in caricamento