L'assessore regionale Angela Barbanente a San Marco in Lamis

La Prof.ssa e assessore all'Urbanistica e Territorio visiterà il Museo e il Parco dei dinosauri di Borgo Celano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sarà a San Marco in Lamis il 12 maggio, alle ore 17, la Prof.ssa Angela Barbanente, Assessore regionale all’Urbanistica e al Territorio, per una visita del Parco e del Museo dei Dinosauri di Borgo Celano. La visita è stata programmata in occasione dell’incontro tenutosi a Bari presso la sede dell’assessorato, lo scorso 3 maggio, tra il Sindaco di San Marco in Lamis, Michelangelo Lombardi e l’assessore Barbanente, durante il quale il Sindaco ha sollecitato il finanziamento del progetto di ampliamento del Parco dei Dinosauri, già presentato in sede di piano Strategico di Area Vasta, che prevede di collegare l’attuale Parco alla cava Colmar in cui sono state trovate le orme dei dinosauri e di ricostruire, nella suddetta cava, l’ambiente originario in cui vivevano questi enormi esemplari.

La visita prevede l’incontro presso il Centro visite di Borgo Celano, da dove poi partirà la visita del Parco e delle aree interessate all’ampliamento fino a raggiungere la cava Colmar in cui sono state ritrovate le orme dei dinosauri.

Durante l’incontro verranno illustrate all’Assessore anche le linee guida delle iniziative poste in essere dal comune di San Marco, con il contributo della regione Puglia, tra cui: la realizzazione di un sentiero naturalistico che parte dalla Valle dello Starale e attraverso la “Fajarama” arriva a Borgo Celano, finanziato dalla Regione Puglia con 300.000 euro.

La realizzazione del Parco Avventura tra la Pineta di Borgo Celano e il Boschetto della “Caulima”, finanziato dalla Regione Puglia con 280.000 euro.
Il recupero di una cava sulla Strada provinciale per Sannicandro G.co, finanziato dalla Regione Puglia con 550.000 euro.

Il Parco e il Museo dei Dinosauri, da quando sono stati aperti, sono stati visitati da migliaia di turisti e decine di scolaresche provenienti da ogni parte d’Italia.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento