Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Vieste

Il PD di Vieste spaccato in due: c’è chi dice “no” all’alleanza con Forza Italia

Francesco Clemente, Pasquale Grima, Paolo Prudente, Michele Rollo, Michele Baldini e Alessi Vetrano “manifestano la loro netta e ferma contrarietà” e chiedono il commissariamento del circolo

PD e Forza Italia insieme in vista delle amministrative 2016 a Vieste. Tra gli iscritti al circolo del Partito Democratico, però, non tutti vedono di buon occhio l’alleanza. Francesco Clemente, Pasquale Grima, Paolo Prudente, Michele Rollo, Michele Baldini e Alessi Vetrano “manifestano la loro netta e ferma contrarietà” in merito all’accordo “sancito da singoli esponenti dell’attuale segreteria cittadina e dagli azzurri viestani”

Dichiarano: “In tal senso, quanto mai opportuno, è arrivato lo stop sancito dal comitato di reggenza provinciale del PD che smentisce quanto sin qui determinato da alcuni dirigenti locali delegittimando di fatto l’attuale segreteria locale del PD. Auspichiamo che questo atto sia l’ultimo di una dirigenza che evidentemente non ha più nulla da dire e fare per il PD e la cittadinanza viestana in senso stretto”

E aggiungono: “Questo risulta evidente dall’immobilismo assordante dei due consiglieri di “presunta opposizione” in seno al consiglio comunale di Vieste soprattutto negli ultimi due anni. Dopo un buon inizio, vedi la vicenda Tarsu e il convegno “Il lavoro prima di tutto”, si sono via via spenti sino alla resa finale di questi giorni”

I sei iscritti al PD ammettono che “il ruolo di oppositore non è facile e che sono necessari grande impegno, entusiasmo e abnegazione. Ma – precisano - se queste caratteristiche vengono meno sarebbe cosa giusta prenderne atto e rassegnare serenamente le proprie dimissioni dal ruolo di consigliere di opposizione democraticamente assunto. Ed è proprio quello che chiediamo”

Concludono: “Auspichiamo inoltre l’intervento della dirigenza provinciale affinché determini il commissariamento del locale circolo per ricostruire una parvenza di centrosinistra a Vieste adesso così lontana, così remota”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il PD di Vieste spaccato in due: c’è chi dice “no” all’alleanza con Forza Italia

FoggiaToday è in caricamento