Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conte loda le eccellenze di San Giovanni e dribbla le polemiche: "Casalino? Sarà ancora il mio portavoce"

Il premier in visita al centro di riabilitazione: "Tra i migliori al mondo". E sul portavoce non si scompone: "Violata la privacy. Nessun commento"

 

La tre giorni di visita in Capitanata di Giuseppe Conte ha visto il premier visitare le eccellenze di San Giovanni Rotondo, dal centro di riabilitazione extraospedaliero ‘Gli Angeli di Padre Pio’, all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, passando per il Poliambulatorio: “Un centro di riabilitazione che ci invidiano a livello mondiale, forse neppure noi italiani ne siamo consapevoli. Serve un ecosistema della ricerca, e sono qui per attestare la mia attenzione e quella del governo sulla ricerca medica”.

Il Premier si è concesso un passaggio, seppur breve, sul caso Casalino, il portavoce del presidente del Consiglio, balzato agli onori della cronaca dopo la diffusione di un audio nel quale annunciava l’eliminazione di tutti i tecnici del Ministero dell’Economia, qualora non si trovassero i soldi per sostenere il reddito di cittadinanza: “C’è una spiacevole e grave violazione della privacy. Ci sono principi costituzionali e regole deontologiche che sono state violate, per questo mi rifiuto di entrare nel merito. Confermo la fiducia nel mio portavoce. Siamo tutti concentrati a tutti i livelli per ottenere un obiettivo, la manovra migliore per questo paese. Il resto non mi interessa”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento