Convenzione U.S. Foggia - stadio Zaccheria, Claudio Sottile: "Che ne è dell'accordo?"

Il consigliere di Moderati e Popolari chiede se l'accordo può essere esteso anche alla nuova società calcistica foggiana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Una nuova interrogazione comunale è stata inviata dal consigliere comunale Claudio Sottile del gruppo Mep, Moderati e Popolari, e sottoposta all’attenzione del presidente del Consiglio comunale, Raffaele Piemontese, e del sindaco, Gianni Mongelli.

Dopo gli interrogativi posti in merito all’urbanizzazione del cimitero di Foggia, questa volta l’interrogazione comunale riguarda la convenzione – approvata in consiglio - con la società di calcio U.S. Foggia che aveva in uso lo stadio comunale “Zaccheria”. Poiché la convenzione non viene rispettata dall’attuale società di calcio, Sottile chiede “se la vecchia convenzione stipulata con la società U.S. Foggia è applicabile alla società Foggia Calcio e, se è applicabile, perché non viene rispettata e soprattutto fatta rispettare”. Ancora, lo stesso si domanda "se quest’ultma non è applicabile perché a distanza di oltre un anno non viene stipulata una nuova convenzione che permetta di definire gli obblighi da parte dei contraenti?". La discussione dei punti in Assise.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento