Giostra per bambini incendiata a Monte Sant'Angelo: "Danneggiato imprenditore e immagine della città"

Lo sdegno e la preoccupazione del Consiglio comunale

La giostra incendiata a Monte Sant'Angelo

Il Consiglio comunale di Monte Sant’Angelo esprime sdegno e preoccupazione per l’incendio che nella notte tra venerdì e sabato ha distrutto la giostra dei bambini a Monte Sant’Angelo. Un gravissimo episodio sul quale proseguono le indagini degli inquirenti, che hanno acquisito le telecamere comunali per risalire al o ai suoi autori

Incendio giostra, la posizione del Consiglio comunale di Monte Sant’Angelo

"Di fronte al disprezzo “per tale gesto”, si deve unire una concreta e fattiva indignazione che stigmatizzi, condanni ed educhi alla convivenza civile e democratica e al rispetto del lavoro, delle cose e della vita. L’incendio di origine dolosa è qualcosa di molto grave, un serio attentato a chi vuole far crescere questa comunità, poiché in questo modo non si colpisce solo l’imprenditore, ma l’immagine dell’intera collettività.

La nostra condanna, infatti, come comunità è ancor più forte di fronte a un gesto che colpisce un’encomiabile volontà di intraprendere e condurre un’attività economica in un momento di grande crisi. Alla preoccupazione che simili atti generano, si è subito unita la solidarietà di tutta la comunità nei confronti dell’imprenditore, perché il nostro Paese merita di essere vissuto, amato, ma soprattutto merita di essere libero"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento