PIRP Manfredonia, Riccardi: “Piena fiducia nella Magistratura”

Il sindaco Angelo Riccardi chiarisce la posizione della sua amministrazione comunale in merito alla polemica PIRP

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

In questi giorni sta montando la polemica sul progetto PIRP riguardante la riqualificazione urbana di un'area della periferia ovest della città approvato dalla precedente amministrazione comunale.

Nella polemica, essendo stata tirata in ballo l'amministrazione comunale in carica, il sindaco Angelo Riccardi ha rilasciato la seguente precisazione:

"E' di questi giorni la notifica di un atto di proroga delle indagini comunicato dalla Procura di Foggia a tutti i Componenti della scorsa consiliatura comunale. L'indagine, credo di capire, prende l'avvio da una denuncia sulla regolarità di una delibera sui programmi integrati di riqualificazione delle periferie. Non conosco gli aspetti di questa vicenda penale, ne ignoro - come tutti, del resto, essendo gli atti ancora coperti da segreto istruttorio - i contenuti e dunque non riesco a formulare alcun giudizio, se non quello per cui mi risulta difficile credere che l'intero consiglio comunale nella scorsa legislatura abbia posto in essere consapevolmente un atto illegittimo, piuttosto sono convinto che l'approfondimento istruttorio - nel quale si iscrive la richiesta di proroga delle indagini - lascerà emergere la correttezza e trasparenza dell'attività amministrativa e l'onestà di tutti i soggetti coinvolti nella vicenda. Confermo la mia fiducia nelle Istituzioni interessate".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento