rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica

La Lega fa il punto su Foggia e provincia: "Attenzione massima sul territorio"

Il segretario regionale Roberto Marti: “Lavoriamo per costruire un soggetto politico che sia il principale punto di riferimento per il Foggiano, attraversato da problemi endemici ma anche portatrice di una appassionata voglia di riscatto"

Un confronto serio, pragmatico e costruttivo, quello che la Lega ha tenuto ieri, a Foggia, con dirigenti ed amministratori del territorio provinciale.

Il tradizionale scambio di auguri alla presenza di alcuni dei livelli apicali del partito - dal segretario regionale della Lega Puglia Roberto Marti al socio fondatore Giovanni Riviello, fino all’europarlamentare Massimo Casanova - è stata l’occasione per fare il punto della situazione ed assumere una serie di impegni che, a partire dal 2022, daranno nuova linfa e un nuovo volto al partito di Matteo Salvini in Capitanata.

“Lavoriamo per costruire un soggetto politico che sia il principale punto di riferimento per la provincia di Foggia, attraversata da problemi endemici ma anche portatrice di una appassionata voglia di riscatto", spiega il segretario regionale Marti. "L’incontro di ieri conferma, ove ce ne fosse bisogno, la massima attenzione che il nostro segretario federale e ciascuno di noi ha per Foggia e il suo territorio. L’impegno, immediato, è a vedersi con costanza e in maniera periodica, per costruire una rappresentanza larga e prepararci alle prossime sfide che attendono la Puglia e il Paese” promette Marti, che conclude: “Buon anno a noi. Sarà un gran bel lavoro, che faremo tutti insieme”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega fa il punto su Foggia e provincia: "Attenzione massima sul territorio"

FoggiaToday è in caricamento