L’ambasciatore della Corea del Sud in visita a Palazzo di Città

Mongelli: “Amicizia foriera di esiti positivi per le nostre comunità”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L’attivazione dell’area di libero scambio tra l’Unione Europea e la Repubblica di Corea favorirà l’intensificarsi degli scambi economici e culturali anche con la città di Foggia e la Capitanata. E’ la prospettiva tracciata dall’ambasciatore Young - Seok Kim al sindaco del capoluogo, Gianni Mongelli, nel corso del breve e cordiale incontro avvenuto questa mattina a Palazzo di Città.

Il rappresentante dello stato asiatico ha già incontrato i presidenti della Regione e della Camera di Commercio di Foggia, Nichi Vendola ed Eliseo Zanasi. L'ambasciatore questa mattina ha annunciato di aver concordato con il governatore pugliese la partecipazione della Puglia all’edizione 2012 della fiera internazionale di Seul. In quell’occasione “Foggia sarà certamente presente con le imprese del settore agroalimentare e gli operatori della cultura – ha affermato Mongelli – per consolidare ed ampliare le già proficue relazioni tra i nostri territori”.

L’ambasciatore coreano, accompagnato dalla dirigente del settore Cultura, Gloria Fazia, ha visitato il Museo Civico ed espresso la volontà, in un futuro molto prossimo, di conoscere l’Università degli Studi. Il sindaco, Gianni Mongelli, ha donato all’ambasciatore Young - Seok Kim il simbolo della città “a suggello di un’amicizia che sarà certamente foriera di esiti positivi per le nostre comunità”.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento