menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente stradale in cui ha perso la vita il 28enne

L'incidente stradale in cui ha perso la vita il 28enne

Incidente mortale sul Gargano, Gatta e FI: “Emergenza cinghiali ha assunto contorni drammatici”

In seguito all’incidente avvenuto a San Nicandro Garganico e alla morte di Domenico Coco, il gruppo di Forza Italia in consiglio regionale presenterà una proposta di legge “per iniziare a governare seriamente il fenomeno”

"Un ragazzo foggiano, di soli 28 anni, ha perso la vita investendo un cinghiale. Non possiamo e non vogliamo cavalcare una notizia così infausta, ma l'emergenza cinghiali ha assunto dei contorni drammatici. Come Gruppo consiliare, oggi stesso, presenteremo una proposta di legge per iniziare a governare seriamente il fenomeno. Purtroppo, il governo regionale è oggettivamente fermo su questo fronte e cercheremo di sopperire noi alle omissioni di chi avrebbe dovuto prendere a cuore la questione e non lo ha fatto. O almeno non fino ad ora".

Così i consiglieri regionali di Forza Italia Nino Marmo, Andrea Caroppo, Domenico Damascelli, Francesca Franzoso e Giandiego Gatta. "Tra le proposte principali a fondamento del testo che abbiamo redatto – aggiungono - c'è l'introduzione nell’ordinamento regionale del piano faunistico-venatorio straordinario, uno strumento necessario per comprendere il fenomeno degli ungulati e delle problematiche connesse alla loro presenza. Il suddetto piano è redatto d’intesa con l’Osservatorio faunistico regionale e le autorità competenti dei Parchi nazionali dell’Alta Murgia e del Gargano. Inoltre, si prevede la possibilità di espletare l’attività venatoria straordinaria, qualora ci sia il rischio di avvicinamento dei cinghiali alle zone abitate”

I consiglieri regionali di Forza Italia concludono: “Siamo pronti ad ogni miglioria o integrazione, purché si faccia in tempi celeri. Il dramma odierno ci richiama tutti ad intervenire subito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento