Incendio Cattedrale: la solidarietà di Antonio Pepe

"Mi auguro che non si tratti di un atto doloso, anche se le prime valutazioni degli esperti lasciano presagire questa inquietante eventualità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Quanto accaduto alla Cattedrale di Foggia è, per la Comunità tutta di Capitanata, un fatto preoccupante poichè colpisce un simbolo di cristianità, un bene culturale di eccezionale pregio e un patrimonio che, speriamo, possa essere quanto prima restituito alla città ormai orfana della Chiesa madre da un quinquennio".

E' il commento del presidente della Provincia Antonio Pepe in merito all'incendio della cupola del Duomo di Foggia. "Mi auguro che non si tratti di un atto doloso, anche se le prime valutazioni degli esperti lasciano presagire questa inquietante eventualità. Nell'esprimere profonda solidarietà, a nome della Provincia di Foggia e della gente di Capitanata tutta, all'Arcidiocesi dauna e al vescovo Monsignor Francesco Pio Tamburrino - conclude Antonio Pepe - esprimiamo il più vivo auspicio che si possano chiarire immediatamente le cause dell'incendio e che si possa, nel giro di pochi mesi, tornare a rivedere la Cattedrale di Foggia in tutto il suo fulgido splendore".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento