Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

La sinistra foggiana cala il "tris": Sel, Idv e Prc insieme per rilanciare la città

La costruzione unitaria del programma per la difesa dei beni comuni proseguirà con una serie di focus di discussione. Il primo sul tema "Da scuola e cultura, quale futuro per i giovani?"

Un tavolo di confronto per immaginare insieme un futuro migliore per Foggia. Da una parte il “tridente” della sinistra -  IDV, PRC e SEL - dall’altra associazioni impegnate nelle tematiche ambientali e sociali. Schieramenti affatto contrapposti, ma uniti dalla volontà – frutto di una esigenza comune, avvertita a più livellidi avviare un percorso di elaborazione comune per tessere il futuro della città.

Il punto di partenza è l’unità d’azione dimostrata con la campagna referendaria per continuare ad avere una gestione pubblica dell’acqua e dei servizi pubblici locali oltre che per promuovere la diffusione delle energie rinnovabili, non inquinanti, contrastando il ritorno al nucleare. Oggi un nuovo impulso viene dato dall’unità d’intenti dimostrata sul come contrastare i nefasti effetti della crisi economica che condanna sempre più persone alla povertà.

“Naturalmente riteniamo di non essere esaustivi ed apriamo il confronto a tutte le forze politiche interessate alle associazioni ed ai cittadini che vorranno condividere il percorso”, si legge nella nota congiunta. La costruzione unitaria del programma per la difesa dei Beni Comuni proseguirà con una serie di focus di discussione che avrà inizio con il primo incontro pubblico su “Da scuola e cultura, quale futuro per i giovani?” in programma il prossimo 9 luglio, alle 17,30, nella Sala del Consiglio del Comune di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sinistra foggiana cala il "tris": Sel, Idv e Prc insieme per rilanciare la città

FoggiaToday è in caricamento