Cosa sta accadendo al Comune di San Nicandro? Il Gruppo Indipendente prende le distanza: "Responsabilità del Sindaco"

I consiglieri Pietro Paolo Mascione ed Anna Angela Accadia: "Questi continui e repentini cambi di deleghe incrementano l’instabilità all’interno dell’attuale maggioranza. Il sindaco si assume la responsabilità politica degli eventi"

Immagine di repertorio

C'è amarezza e delusione nelle parole che i consiglieri del Gruppo Indipendente di San Nicandro Garganico, Pietro Paolo Mascione ed Anna Angela Accadia, affidano ad una nota ufficiale. "Non avremmo mai pensato che ci saremmo ritrovati a dover pronunciare queste parole a distanza di pochissimi mesi dalle ultime elezioni comunali", scrivono.

"Qualche mese fa, decidemmo di costituire un gruppo autonomo ed indipendente, nella convinzione che un maggiore pluralismo politico all’interno della stessa maggioranza avrebbe portato una più proficua riflessione su tematiche di interesse collettivo e, in particolare, sulle problematiche che affliggono la nostra comunità. Oggi ci ritroviamo a prendere ulteriore distanza dalle decisioni prese dal Sindaco e dalla Giunta. Da un po’ di giorni a questa parte, infatti, avvertiamo I’esigenza di prendere posizione in merito alle ultime vicende che hanno interessato I’attuale maggioranza".

Più nel dettaglio, spiegano: "E’ ormai a tutti evidente che a Palazzo Zaccagnino ci sia qualcosa che non funziona, e questo lo si evince dai continui e repentini cambi di deleghe tra i vari Assessori; ci riferiamo, in particolare, al cambio di deleghe tra gli Assessori Villani e Ritoli e alla assegnazione della carica di Vicesindaco all’Assessore Calello (componente esterno, voluto dal partito politico Fratelli d’Italia). A tal proposito - continuano - teniamo a precisare che Noi consiglieri Mascione ed Accadia non abbiamo avuto alcun ruolo in questa decisione. Anzi, ancor oggi sono a noi sconosciute le reali motivazioni che abbiano indotto il Sindaco ad adottare una tale soluzione".

"Infatti, non conosciamo le ragioni che abbiano spinto il Sindaco a togliere la delega di Vicesindaco all’Assessore Villani e a svuotare la delega dello stesso all’Urbanistica attribuendogli la semplice delega all’iIstruzione. Questi continui e repentini cambi di deleghe non fanno altro che incrementare I’instabilità all’interno dell’attuale maggioranza, impedendo di fatto l’instaurazione di un dialogo produttivo tra Assessori e Consiglieri in merito alle concrete attività ed operazioni amministrative da porre in essere per I’attuazione del programma politico per il quale tutti coloro che fanno parte dell’attuale maggioranza sono stati eletti e, pertanto, potrebbero portare ad ulteriori sviluppi politici".

"Già altri consiglieri di maggioranza, in precedenti occasioni, avevano manifestato il loro dissenso a quanto stava accadendo nei palazzi del Comune, usando frasi forti, come ad esempio “volponi, porci e provoloni”; a tal proposito, noi consiglieri Mascione ed Accadia, pur coscienti della fondatezza di tali contestazioni, teniamo a precisare che ci dissociamo dalle modalità con cui le stesse sono state espresse. Inoltre, questo gruppo politico indipendente ha sempre cercato di evitare che consiglieri eletti dai cittadini sannicandresi si allontanassero dalla maggioranza, cercando di mantenere una squadra stabile, pur avendo diverse motivazioni per esprimere il loro disappunto rispetto all’operato della maggioranza stessa".

"Allo stesso modo, i consiglieri Mascione ed Accadia hanno anche cercato e posto in essere idonee contromisure all’eventuale accettazione di qualche consigliere dell’opposizione tra i banchi della maggiorunza, fenomeno che da sempre offende la volontà popolare e I’intelletto di ogni singolo cittadino elettore. Pertanto, il Sindaco si assume tutta la responsabilità politica degli eventi che si stanno verificando al palazzo comunale di San Nicandro Garganico. Il Gruppo Autonomo ed indipendente, composto dai consiglieri Mascione ed Accadia si riserva di prendere decisioni politiche in merito a quanto già verificatosi e ad eventuali altri fatti che potrebbero emergere in seguito".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento