menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto: "Noi studentesse e studenti siamo l'alternativa alla fuga"

Gli universitari in protesta dal "Gino Lisa" lanciano messaggi chiari al Governo. Uno striscione con sotto i bagagli recita: "Ddl Gelmini Futuro Low cost"

Ecco alcuni passi di una lettera pervenutaci in redazione qualche minuto fa dall'aeroporto "Gino Lisa" dove è in atto la manifestazione "La fuga dei cervelli"

Vi scriviamo dall'aeroporto. Ci troviamo al varco delle partenze, abbiamo in mano una valigia e qualcuno di noi ha anche i cartoni con i propri libri e poco altro. Forse ce ne andremo come molti nostri colleghi hanno già fatto; ci stiamo pensando di andare via da un territorio che non apprezza la cultura e l´innovazione e che va avanti a caporalato e cemento. Ce ne vorremmo andare per trovare una formazione migliore nei luoghi e nei metodi, un lavoro gratificante, non in nero e neanche precario.

Ma resteremo, perché non amiamo rassegnarci. Oggi dichiariamo al Governo: questo Paese è troppo piccolo per entrambi. O noi o voi. Noi ed il sogno di cambiare tutto, la nostra idea di scuole e università pubbliche, di qualità, aperte a tutte e tutti, fabbriche del pensiero e della consapevolezza critica, il nostro obiettivo di abolire la precarietà, di cambiare il modello di sviluppo a partire da questa Italia. Voi e l'arroganza idiota, la vostra ostinazione nel rimanere sui vostri scanni, la vostra ingordigia nell'accumulare profitti, il vostro disprezzo per la cultura. Vogliono affossare i nostri cervelli ma noi non vogliamo spegnerci. Abbiamo dinanzi due alternative: staccare la spina all'Italia e partire, andarcene, lasciandola invecchiare e morire lentamente nella loro mani, oppure continuare a lottare per cambiarla.

Sappiamo che fuggire è semplice, basta salire su un aereo e non voltarsi a guardare. Sappiamo che è giusto restare, mettere in fuga loro, il loro Governo, e costruire una concreta alternativa alla fuga. Noi, studentesse e studenti, siamo l'alternativa alla fuga.

Per cambiare basta scegliere. Oggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento