Politica

Furto auto dell’Arpa: l’abbraccio del GADD

Gli Amici della Domenica: “E’ un colpo basso che, per quanto ci faccia paura, non ci allontana però dall'idea e dalla speranza che Foggia possa tornare una città normale”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

E' cronaca recente il furto di ben otto automobili dell'ARPA, l'Agenzia che si occupa per conto della Regione Puglia della protezione dell'ambiente. Un furto che, probabilmente, ha pochi precedenti storici in Capitanata e che Lorenzo Nicastro qualifica come un'intimidazione mafiosa ai danni dell'Ente pubblico. arpafoggia-2

"Gli Amici della Domenica, gente normalissima e che di eroico, in senso idealistico, ha ben poco, più volte "responsabile" di aver additato le istituzioni locali pubbliche per la loro incuranza verso i vari mali che affliggono la nostra città, in questo buio periodo storico, non possono che rimanere sconcertati verso l'ennesimo attacco alla propria città.

E' un colpo basso che, per quanto ci faccia paura (come non potrebbe), non ci allontana però dall'idea e dalla speranza che Foggia possa tornare una città normale.

Però questo furto non ha nulla di "normale" ! Lo vogliamo urlare ! Pertanto, in quest'ottica e con l'auspicio che la competente magistratura foggiana individui al più presto i responsabili, ci sentiamo in dovere di stringerci tutti intorno all'Arpa, in un caldo e forte abbraccio simbolico, affinché i dipendenti dell'ente non si sentano da soli e abbandonati di fronte a questo grave episodio di criminalità, comunque definibile tale, a prescindere, poi, dalle reali motivazioni, che ci auspichiamo a breve individuate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto auto dell’Arpa: l’abbraccio del GADD

FoggiaToday è in caricamento