Furti cavi elettrici: ok sistema di sigillo sperimentato in via Santoro

Questa mattina incontro tra il consigliere comunale Anna Rita Palmieri, l'assessore Matteo Agnusdei, i presidenti delle circoscrizioni Tannoia e Giannetta e il tecnico comunale Gatta

Si è tenuta questa mattina presso l’assessorato ai Lavori Pubblici, nella sede di via Gramsci, una riunione per affrontare la questione dei furti dei cavi elettrici che da più di un anno creano disagi agli abitanti  delle zone periferiche della città: via Almirante, via San Severo, parco San Felice e parco Volontari per la pace.

All’incontro, voluto fortemente dal consigliere comunale Anna Rita Palmieri, erano presenti l’assessore Matteo Agnusdei, i presidenti delle circoscrizioni Tannoia e Giannetta e il tecnico comunale Gatta.

L’assessore ai Lavori Pubblici ha assicurato che in tempi brevi si procederà ad una attività di ripristino mirato di zone dove l’intervento è più ridotto e più immediato, accogliendo  anche la proposta dell’ing. Michele Gatta che applicherà un sistema di sigillo dei cavi già sperimentato in via Santoro e che non ha permesso il perpetrarsi di altri furti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento