SP 130, Prencipe: “Simbolo dei ritardi accumulati dalla Provincia”

Secondo il capogruppo del Partito Democratico “Il piano di manutenzione ordinaria sarà avviato 4 anni dopo l’elezione di Pepe”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La fitta vegetazione cresciuta tra le macerie della Sp 130 ci dà la misura dei ritardi accumulati dalla Provincia nel settore delle manutenzioni stradali”. E’ il commento del capogruppo del Partito Democratico, Antonio Prencipe, alla nota diffusa dal sindaco di Alberona per lamentare il “più che evidente disinteresse delle istituzioni competenti verso i rischi e i disagi subiti dalla popolazione di questo piccolo centro e da chiunque lo raggiunga attratto dalla sua bellezza”.

In premessa, ribadisco le critiche già espresse in Consiglio provinciale, nei confronti della Regione Puglia, rispetto al mancato avvio del piano di manutenzione straordinaria finanziato con i fondi ex Anas – continua Prencipe – ma sulla Sp 130 attendono da ben più di 6 mesi chi si intervenga per fermare le frane, ripristinare l’uso di entrambe le carreggiate, prevenire altri smottamenti.

Sono più che evidenti e documentate le responsabilità, politiche e amministrative del presidente della Provincia, Antonio Pepe, che per oltre un anno, con il pieno sostegno del PdL, ha lasciato senza guida e programmazione il nevralgico settore dei Lavori pubblici dell’Amministrazione provinciale. Dopo aver revocato il global service, strumentalmente rappresentato come l’origine di tutti i mali della Capitanata, c’è stato solo un diluvio di somme urgenze, distribuite per mettere qualche pezza qua e là, e il maldestro tentativo di avviare i cantieri finanziati con i fondi reperiti dal centrosinistra”.

La denuncia pubblica del sindaco di Alberona è stata diffusa due giorni dopo la conferenza stampa di presentazione del Piano triennale delle Opere pubbliche della Provincia di Foggia, che “sposta ancora una volta, ora a gennaio 2012, l’avvio del piano di manutenzione ordinaria della rete viaria provinciale. Allora saranno trascorsi quasi 4 anni dall’insediamento della Giunta Pepe. Comprendo le esigenze di comunicazione dell’assessore Farina – conclude Prencipe – ma un po’ di sana e onesta autocritica renderebbe più credibili politicamente e condivisibili istituzionalmente gli appunti mossi alla Regione”.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento