Politica

Forza Italia Giovani Foggia: "L'Imu agricola? Il nuovo bancomat del Governo"

Il punto di Antonio Quero, coordinatore cittadino dei giovani di Forza Italia Foggia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L'Imu sui terreni agricoli qualche giorno fa è divenuta legge. "Una legge - dice Antonio Quero, coordinatore cittadino dei giovani di Forza Italia Foggia - che non fa altro che accentuare ancora di più il disagio e le difficoltà che gli agricoltori e tutti coloro che vivono di questo indotto subiranno a causa di questa ingiusta tassa. Molto probabilmente il nostro Premier ha dimenticato le numerose promesse fatte durante la sua investitura, quelle promesse che hanno riempito di illusioni gli italiani, che hanno fatto credere loro che qualcosa sarebbe cambiato solo grazie alla dimestichezza con cui queste parole di speranza venivano pronunciate, prendendoli solo in giro".

"Questa neo tassa che d'ora in avanti saranno costretti a pagare tutti gli agricoltori, per noi di Forza Italia Giovani Foggia rappresenta l'ennesima vigliaccata di questo Governo, l'ennesima manovra che non fa altro che indebolire una classe sociale che già stenta a reggersi in piedi, anche grazie alla incontrollata vastità di prodotti agricoli che arrivano nel nostro paese da ogni parte del mondo a prezzi sorprendentemente bassi che costringono i nostri agricoltori a vendere i loro frutti a a prezzi allucinati. Questo settore oggi si trova a dover essere concorrenziale con paesi come Africa, Asia e America del Sud, dove non esistono tutti i controlli e tutte le imposizioni che gravano sui nostri agricoltori, e, dove anche il costo del lavoro e la pressione fiscale sono probabilmente inferiori".

"Certo questa è una brevissima analisi ma, sintetizza la realtà e ci fa fortemente essere convinti di come sia illogico andare ad aumentare la pressione fiscale proprio in un settore come l'agricoltura che dovrebbe essere invece sostenuto maggiormente proprio per il valore socio-culturale che ha per noi italiani e per quel quid in più di immagine e di prestigio che fa avere alla nostra Nazione a livello internazionale, facendola ancora oggi passare come la Nazione numero uno al mondo per l'ambito culinario. Ed il Governo cosa fa? Batte cassa proprio su un settore che è tra i pochi che ancora ci rendono unici e fortunatamente inimitabili. Noi di Forza Italia Giovani Foggia non siamo in grado di fermare una tassa che è stata voluta dal Governo, ma garantiamo tutto il nostro supporto e tutto il nostro operato futuro, che sarà anche rivolto affinché questa nuovo bancomat del Governo Renzi sia presto riportato nelle competenti aule per essere ridiscusso nonché abolito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia Giovani Foggia: "L'Imu agricola? Il nuovo bancomat del Governo"

FoggiaToday è in caricamento