Politica

"A Foggia quadro di illegalità diffusa preoccupante"

Nella giornata di oggi è stato arrestato con l’accusa di corruzione e tentata concussione il siindaco dimissionario di Foggia, Franco Landella. Sotto inchiesta è finita anche la moglie. Il commento di Avviso Pubblico

“Quello che ci preoccupa è che, se le ipotesi degli inquirenti fossero confermate circa il ‘Sistema Foggia’, parliamo di una amministrazione confermata alla guida della Città, appena due anni fa. Non vorremmo che il senso di rassegnazione a certe logiche possa creare un circuito di non ritorno – ha dichiarato Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto e vicepresidente di Avviso Pubblico – Foggia deve ripartire dal senso del sacrificio di Marcone, un uomo dello Stato che ha creduto nel senso del dovere e della responsabilità. Come amava ripetere spesso, lo Stato siamo noi. Sono i foggiani. Sono i nostri figli che imparano da quello che vedono. Avviso Pubblico è a disposizione per investire nuove formule culturali antimafia sul territorio. Adesso”.

“Stiamo seguendo con apprensione le vicende che stanno interessando il Comune di Foggia – ha aggiunto Pierpaolo d’Arienzo, sindaco di Monte Sant’Angelo e coordinatore regionale di Avviso Pubblico per la Puglia. – Le motivazioni sugli ultimi arresti operati restituiscono un quadro di illegalità diffusa molto preoccupante, che interessa la quasi totalità degli amministratori comunali. Un giorno buio non solo per Foggia e per il suo Comune ma per tutta la provincia. Da anni questo territorio cerca di riscattarsi da questa onta, cerca di combattere la cosiddetta quarta mafia e le istituzioni dovrebbero essere in prima linea e non dall'altra parte della barricata. Quello che sta accadendo a Foggia dimostra quanto lavoro occorre ancora profondere per formare una classe politica fatta di amministratori capaci e onesti che mettano al centro il bene comune e non gli interessi personali. Perché, come ha dichiarato questa mattina il questore, Paolo Sirna, fare il pubblico amministratore è soprattutto un dono che si riceve dagli elettori. A loro e solo a loro occorrerebbe rispondere, senza tradirli”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A Foggia quadro di illegalità diffusa preoccupante"

FoggiaToday è in caricamento