Nicola Zingaretti sceglie ‘Milena’, la coraggiosa donna carabiniere di Stornarella

Nel 2005 Filomena Di Gennaro fu raggiunta da 4 colpi d'arma da fuoco sparati dal suo ex. Correrà per la carica di consigliere regionale del Lazio

Filomena Di Gennaro

Nella ‘Lista civica per Nicola Zingaretti’, candidato del centrosinistra alla Regione Lazio, ci sarà anche Filomena Di Gennaro, la donna carabiniere gravemente ferita anni fa dal suo ex fidanzato e ora moglie di chi quel giorno le ha salvato la vita, un tenente dell'Arma. Trentaquattrenne originaria di Stornarella, oggi vive a Roma su una sedia a rotelle e ha due gemelli.

Era 13 gennaio 2005 quando a Roma il suo ex fidanzato, un compaesano di nome Marcello, le sparò quattro colpi di pistola per strada con l'intento di ucciderla. A fermarlo fu un carabiniere che era con lei. La 'colpa' di Filomena, per tutti Milena, era stata quella di aver lasciato Marcello, questo il nome dell'ex, di essere diventata una donna emancipata, l'unica del suo paese ad aver vinto un concorso dell'Arma dei carabinieri e di aver frequentato un corso di allievo maresciallo.

Milena ha più volte raccontato, in tv ma anche nel suo blog, che questo era sempre stato il suo sogno fin da piccola. In provincia di Roma si era trasferita con il padre ma ormai la storia con Marcello le stava stretta, gli voleva bene ma come un fratello.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento