Politica

Estorsioni, approvata la proposta di Buonarota: “Una fiaccolata a difesa della legalità”

Il Consiglio comunale nella seduta di ieri ha approvato l’ordine del giorno su proposta del consigliere comunale Luigi Buonarota, di una fiaccolata per rispondere al fenomeno delle estorsioni

Dopo la proposta avanzata all’indomani dell’ordigno di viale Michelangelo - targata Arci e il circolo Gaia di Legambiente - di organizzare una marcia per rappresentare le ragioni del diritto, della libertà, della giustizia e della legalità; e la doppia iniziativa di una catena umana e di una notte bianca lanciata Foggia Propositiva, ieri il Consiglio comunale ha approvato l’idea del consigliere comunale Luigi Buonarota, di una fiaccolata a difesa della legalità.

Si legge: “Rilevata l’eccezionale situazione connessa al ripetersi di azioni criminali, che instaura nella cittadinanza tutte sensazioni di sbigottimento e di paura, nonché sentimenti di ripudio e rifiuto di ogni forma di violenza, in particolare di quella collegata al fenomeno delle estorsioni; ritenuto che si impongono azioni di forte coesione sociale per respingere tutti i tentativi di compromettere l’ordine pubblico e il tranquillo corso della vita quotidiana, ivi comprese iniziative di significativo valore simbolico, propongono l’approvazione del seguente ordine del giorno: “E’ organizzata a breve termine la fiaccolata per le principali vie cittadine a difesa della legalità e dell’ordinato vivere civile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsioni, approvata la proposta di Buonarota: “Una fiaccolata a difesa della legalità”

FoggiaToday è in caricamento