menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gentile guasta la festa al Pd: "Qui ancora baruffe chiozzotte e difesa di orticelli rinsecchiti"

Quando la festa provinciale del Pd è in corso, piomba la dura nota dell'europarlamentare cerignolana, che evidenzia l'assenza dal dibattito del consigliere comunale Luigi Buonarota

Nonostante il periodo non facile, il Pd non ce la a non litigare. Anche un momento di festa qual è quello della Festa provinciale dell'Unità in corso all'isola pedonale di via Lanza. Chi attacca a testa bassa, non invitata, è Elena Gentile, che si sofferma su un particolare: l'assenza al dibattito di domani, incentrato sul Comune di Foggia, di Luigi Buonarota. "Fra i tanti che mi hanno chiamata, non solo iscritti al PD - scrive l'europarlamentare in una nota- non ve ne è uno/a che non abbia sottolineato la stranezza dell’assenza del Consigliere comunale PD Luigi Buonarota dal dibattito pubblico di domenica prossima, al quale sono stati invitati a partecipare tutti i consiglieri comunali PD, tranne lui. E che non abbia espresso - continua-, sia pure solo in privato, solidarietà a Luigi Buonarota. E, in uno, sconcerto per l’inadeguatezza di chi avrebbe ben altre responsabilità cui dedicare il proprio tempo… e si diletta con dispettucci infantili".
"Per parte mia una sola considerazione politica. A livello nazionale, ed anche nel contesto europeo, il vento sta cambiando verso. E, sia pure ancora timidamente, sta risvegliando la voglia di esserci e di impegnarsi di tanti. Da noi, invece, siamo ancora alle “baruffe chiozzotte” e alla difesa di rinsecchiti orticelli. Chi può, e deve, si chieda “a chi giova?”.
Contattato, Luigi Buonarota conferma il suo sconcerto. "Ho sentito il capogruppo, Marasco. Non sapeva cosa rispondermi, anche lui credo abbia chiesto spiegazioni".  Vicino ad Elena Gentile, tra coloro che al congresso del partito sostennnero la mozione avversaria rispetto a quella di Piemontese/Azzarone,  Buonarota fa spallucce: "Chiedete a loro".
"Non credo allo sconcerto di chi non partecipa a riunioni e non è mai partecipe alla vita politica di questo partito" liquida il segretario cittadino del Pd, Davide Emanuele. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento