Pagamento cimitero: false richieste, Comune prepara esposto alla Questura

Mongelli: “I cittadini denuncino sempre questi vergognosi fenomeni estorsivi”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Estorcere del denaro con l’inganno a chi va ad omaggiare la memoria dei propri cari è un atto ignobile che offende la dignità delle persone e della città”. Il sindaco Gianni Mongelli formalizzerà un esposto denuncia alla Questura di Foggia per mettere fine al raggiro perpetrato ai danni dei cittadini da parte di ignoti che in questi giorni, spacciandosi per personale comunale, chiedevano ai visitatori del cimitero il pagamento dell’ingresso. Una pratica immediatamente condannata dal primo cittadino che già nei giorni scorsi era intervenuto sull’argomento. cimitero_foggia_2_original

Alla notizia del ripetersi di questo vergognoso episodio – spiega Mongelli - abbiamo predisposto con il comandante dei Vigili Urbani l’intensificarsi delle attività del controllo sulla struttura cimiteriale per far sì che episodi del genere non abbiano a ripetersi. La decisione di presentare un esposto denuncia alla Questura di Foggia nasce dalla volontà di porre fine a un mercimonio che offende e lede la dignità della nostra città. Inoltre Tuttavia – continua il sindaco – invito i cittadini a denunciare questo e altri fenomeni estorsivi che non possono e non devono essere assolutamente tollerati”.

-

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento