Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Europarlamentarie cinquestelle: passano il turno i foggiani Furore e Augelli, delusione per 35 aspiranti

Resi noti i risultati del primo turno espletato sulla piattaforma Rousseau. Dieci nomi, candidati alla seconda fase circoscrizionale. Due dalla Capitanata su un totale di 36 aspiranti

Sono due i foggiani che hanno superato il primo turno delle europarlamentarie cinquestelle. Si tratta del 30enne Mario Furore e di Alessandra Augelli, di Castelluccio dei Sauri. Due su un totale di dieci selezionati dal voto degli attivisti sulla piattaforma Rousseau, che potranno ora accedere al secondo turno, quella circoscrizionale.

Dei due che hanno passato la selezione non sono riportati i voti ottenuti, questo per non condizionare il secondo turno, si legge sul Blog delle Stelle. Oltre a Furore ed Augelli, in tutta la Puglia passano anche Sabino Mangano, Fulgenzi Matteo De Lucia Davide, De Giglio Alberto Claudio, D'amato Rosa (europarlamentare uscente), Franca Pulpito, Angiulo Rossana, Aquaro Francesco.

Erano stati 37 a proporsi dalla Capitanata. 14 di Foggia città e 23 del resto della provincia. 222 in tutta la Regione Puglia. Degli aspiranti delusi sono riportati, invece, i voti presi sulla piattaforma. Da Foggia: Guglielma Lecce (84 voti), Rita Capaccio (54 voti), Sebastiano Carnevale (9 voti), Carlo Pio Pazienza (1 voto), Paolo Spezzati (27 voti), Pasquale Sarcone (2 voti), Maria Cassitti (34 voti), Carmela Signoriello (33 voti), Gianluca Casolaro (13 voti), Luigi Tonti (1 voto), Mirko Cucci (3 voti), Claudio Colecchia (4 voti), Antonello Curci (3 voti). 3 aspiranti da San Severo: Luigi D’Amico (46 voti), Leonardo Minischetti (29 voti), Umberto Pirro (10 voti). 2 aspiranti da Lucera: Fabio D’Apollo (32 voti), Amalia Mastromatteo (12 voti). 4 da Manfredonia: Matteo Ciuffreda (12 voti), Elvio Colletta (3 voti), Matteo Riccardi (13 voti), Antonio Lombardi (2 voti). 2 da Cerignola: Matteo Loguercio (115 voti) e Vincenzo Belpiede (32 voti). Uno da San Giovanni Rotondo, Assunta Sabatino (79 voti); uno da Biccari, Maria Mormando (19 voti); uno da Apricena, Federico Bianchi (22 voti); uno da Lesina, Daniele Protano (3 voti). Da Monteleone Rocco Morra (6 voti), da Carapelle Crescenzio Gallo (7 voti), da Peschici Alfonso Talia (4 voti), da San Marco in Lamis Pietro Pio Iannantuono (6 voti), da Orta Nova Andrea Vernile (6 voti), da Rocchetta Sant’Antonio Giuseppe Sciretta (5 voti).

Robusta scrematura, dunque. Passano il turno in dieci in ogni regione, per un totale di 60, che ora si sfideranno sulla piattaforma Rousseau: ne resteranno solo 18. E saranno coloro che andranno a comporre la lista del Movimento in vista delle elezioni europee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europarlamentarie cinquestelle: passano il turno i foggiani Furore e Augelli, delusione per 35 aspiranti
FoggiaToday è in caricamento