Emergenza rifiuti a San Severo, Dino Marino: “Commissione di Garanzia per accertare responsabilità”

Il consigliere comunale del PD: “I cittadini pagano le tasse per un servizio disastroso, l’opposizione non può tacere”

Immagine d'archivio

“Dopo l’incontro in Prefettura posso affermare che non è finita la spinta propulsiva, forse  non c’è mai stata”. Così Dino Marino commenta l’esito del vertice in Prefettura di sabato scorso sull’emergenza rifiuti a San Severo.  “La giunta Miglio non ha mai voluto discutere in Consiglio comunale dei rifiuti. Il Prefetto ha ribadito a Miglio che poteva fare da tempo  quello che dico dal 2014 e che gli ho ricordato per l’ennesima volta alcuni giorni fa. E non sono stato l’unico: sulla stessa lunghezza d’onda si sono mossi anche alcuni miei colleghi in questi mesi”.

Il consigliere comunale del PD prosegue e precisa: “La complessità che impone il governo di una città di 54mila abitanti non è mai stata garantita da questa maggioranza, che firma la fiducia a Miglio ma non tutela la città. Smettiamola con questo galleggiamento strisciante di questa maggioranza in Consiglio comunale che danneggia la città”.

Di qui una proposta operativa: “Sarebbe giusto che si muovesse anche l’opposizione per fare luce su chi è responsabile dei danni subiti dai cittadini, che pagano le tasse per un servizio disastroso. Chiedo ai miei colleghi consiglieri di convocare la Commissione di Garanzia per indagare sulle responsabilità di questo danno subito dai cittadini e informare le autorità preposte. Se la maggioranza è silenziosa, l’opposizione non può tacere”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento