Usura ed estorsioni, Buon Samaritano: “Quella della CCIAA è una scelta di civiltà”

Pippo Cavaliere: “E’ una scelta coraggiosa e di civiltà, che la Fondazione auspicava da tempo, e che, si spera, possa essere assunta anche da tutte le associazioni di categoria”

Pippo Cavaliere

"Un plauso ed un sincero apprezzamento al presidente Fabio Porreca ed al Consiglio Camerale per la decisione di costituirsi parte civile e nei procedimenti penali per i reati di usura ed estorsione che vedono gli operatori economici locali nelle vesti di  parti offese". È quanto dichiarato dal presidente della Fondazione Buon Samaritano, Pippo Cavaliere. “E’ una scelta coraggiosa e di civiltà, che la Fondazione auspicava da tempo, e che, si spera, possa essere assunta anche da tutte le associazioni di categoria” ha poi aggiunto.

La Fondazione ha più volte dimostrato, con i fatti, che la costituzione di parte civile costituisce un elemento di fondamentale importanza a tutela delle vittime ed assicura,insieme alla denuncia,risultati straordinari in termini di risposta da parte della giustizia. Costruire una rete a protezione degli operatori economici costituisce un obbligo ed un dovere morale, in quanto siamo tutti ben consapevoli che non potrà esserci sviluppo sul piano economico,sociale e culturale, in presenza di un'attività criminale così invasiva nel nostro contesto quotidiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Covid19, la Puglia si prepara all'ondata di ottobre: "Ospedali potenziati, regole severissime: sarà una campagna militare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento