E' il giorno di Fitto, ma soprattutto di Salvini: clima di tensione, previste contestazioni

Per questioni di sicurezza Matteo Salvini attenderà i giornalisti direttamente all'interno dell'Hotel Cicolella di Foggia. Protesta CSOA Scuria. Prima Fitto. Mercoledì Berlusconi, venerdì il ministro Boschi

Matteo Salvini

E’ il giorno di Raffaele Fitto, ma soprattutto di Matteo Salvini. Il leader del Carroccio è atteso alle 11.30 all’Hotel Cicolella, dove incontrerà gli otto candidati consiglieri regionali della provincia di Foggia, da Maddalena Di Natale a Saverio Siorini. Prima però, a partire dalle 9.30, a rubargli la scena sarà l’on. Raffaele Fitto. Accompagnato dal candidato presidente Francesco Schittulli, l’ex governatore della Regione illustrerà le linee programmatiche della coalizione e presenterà la sua lista, che vuole andare oltre il centrodestra e Forza Italia.

L’arrivo di Salvini nei giorni scorsi ha suscitato curiosità, ma anche ilarità, sdegno e disapprovazione da parte di chi evidentemente non ha dimenticato e mai perdonato le esternazioni contro il Sud del leader del Carroccio. Il CSOA Scuria ha organizzato una mobilitazione contro “il segretario di quella formazione politica che ha basato le sue fortune elettorali (e non solo) sull'odio "razziale" nei confronti dei meridionali”. Questo l’annuncio apparso su Facebook: “Ci saremo anche noi. Per urlare in faccia a questo pagliaccio razzista che la nostra città non dimentica. Chiunque voglia venire con noi, non ha che da raggiungere la Villa comunale alle 11 del mattino. Ripetiamo: Lunedì 11 maggio, Pronao della Villa comunale, ore 11. Siamo nati terrazzani, non moriremo leghisti!”

Preoccupazione espressa anche da Primiano Calvo, coordinatore provinciale di ‘Noi con Salvini’. "Il clima di tensione generato nelle ultime ore dall'annunciato arrivo di Matteo Salvini a Foggia, lunedì mattina, deve da un lato preoccupare e dall'altro far riflettere. Un parlamentare europeo che si interessa delle problematiche della nostra comunità,  condivisibile o meno che siano le sue idee, deve essere libero di esprimere il proprio pensiero. L'annuncio di atti intimidatori e altre forme di protesta nei confronti di un uomo che ha scelto di venire a Foggia, su sollecitazione del gruppo locale minano la democrazia, contrapponendosi alla verità più assoluta. La scelta della zona della stazione per parlare di sicurezza per la città”.

Per Calvo “invece di evidenziare l'importanza che finalmente qualcuno sta accendendo i riflettori sulle emergenze che questa comunità sta vivendo, c'è chi dall'estrema sinistra contrappone odio, esponendo la città a nuove brutte figure. Forse non interessa che qualcuno dica al Governo come stanno veramente le cose e che bisogna intervenire urgentemente prima che accada qualcosa di irreparabile tra bombe, furti, aggressioni e altro”

E conclude: “Il mio appello è quello di evitare strumentalizzazioni pericolose, testimoniando invece un senso di maturità che in questo momento deve tenere i foggiani uniti". Per ragione di sicurezza Matteo Salvini attenderà gli organi di stampa direttamente all’interno dell’Hotel Cicolella.

E’ ufficiale, intanto, la notizia dell’arrivo nel capoluogo dauno di Silvio Berlusconi, previsto il 13 maggio alle 18.30. Ancora da definire la location. Il Cavaliere dovrebbe far visita anche alla tomba di San Pio da Pietrelcina. A completare il tour elettorale dei big della politica nazionale – venerdì 15 maggio - sarà il ministro per le Riforme Costituzionali e per i Rapporti con il Parlamento del Governo Renzi, la 34enne Maria Elena Boschi


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento