Tatarella: “Io unico della destra in posizione eleggibile alla Camera”

Fabrizio Tatarella, candidato nella lista pugliese alla Camera con il numero 4, sostiene di avvertire il peso della responsabilità

“Avverto sulle mie spalle la responsabilità di essere l’unico candidato della destra in Capitanata collocato in posizione utile per la Camera dei Deputati” lo dice Fabrizio Tatarella, coordinatore provinciale di Futuro e Libertà, candidato nella lista Fli per Montecitorio con il numero quattro. “La diaspora della destra italiana, la cui cultura politica è oggi disseminata in più formazioni e in più collocazioni dovrà trovare nello scenario futuro una forma di ricomposizione, non nel segno della nostalgia, ma della modernità. Come dice il presidente Fini, i contenuti conteranno più dei contenitori e delle singole vicende personali. Per questo, mentre rivendico con convinzione la mia adesione a Fli, credo però che dobbiamo sapere buttarci alle spalle una storia di veleni e lacerazioni sanguinose, che coincide con il berlusconismo e che spero con esso avrà fine.”

“In provincia di Foggia - sostiene il coordinatore di Fli - la destra nazionale ha un’antica tradizione, anche parlamentare. Alla grande figura di mio zio Pinuccio si affiancano, in questo solco, figure illustri come quella del compianto Dino Marinelli, di Paolo Agostinacchio e di Antonio Pepe. Parlamentari che sono stati le punte di diamante di una classe di amministratori, sindaci, consiglieri comunali, provinciali e regionali che hanno svolto e svolgono il loro compito con dignità e dedizione, difendendo ad un tempo la loro appartenenza politica e la loro rappresentanza territoriale”.

“La mia è una candidatura all’insegna dello spirito di servizio” conclude Tatarella “ma se alla nostra lista dovesse arridere il successo e si realizzasse un’impresa che appare oggi proibitiva, il mio impegno è quello di proseguire in questo solco, rappresentando con energia e determinazione i diritti e i bisogni del mio territorio insieme ai valori condivisi di tutta la comunità della destra italiana, che esiste ed è più che mai attuale ad onta della sua diaspora.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento