Elezioni Comunali 2015: come si vota nei comuni fino a 15mila abitanti

Alle elezioni del 25 maggio 2015 vince il candidato sindaco che ottiene più preferenze

Nei Comuni fino a 15.000 abitanti si vota con una sola scheda per eleggere sia il sindaco che i consiglieri comunali. Ciascun candidato sindaco sarà affiancato dalla lista elettorale che lo appoggia, composta dai candidati alla carica di consigliere. Sulla scheda è già stampato il nome dei candidati sindaco, con il contrassegno della lista che lo appoggia.

Il voto per il Sindaco e quello per il Consiglio, sono uniti: votare per un candidato sindaco significa dare una preferenza alla lista che lo appoggia. Viene eletto il candidato che ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità di voti tra due o più di due si tornerà a votare la seconda domenica successiva. Anche in questo caso risulterà eletto chi dei due avrà ottenuto più voti. In caso di ulteriore parità verrà dichiarato eletto il più anziano.

Una volta eletto il sindaco, viene anche definito il Consiglio: alla lista che appoggia il vincitore andranno i 2/3 dei seggi disponibili, mentre i restanti saranno distribuiti proporzionalmente tra le altre liste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento