Spina Diana è il candidato sindaco di “Liberamente Vieste”

Dopo la candidatura ufficiale di Annamaria Giuffreda e quella ufficiosa dell'attuale sindaco Ersilia Nobile, l'onorevole ci riprova alla veneranda età di 69 anni

A Vieste torna in cattedra il parlamentare Domenico Spina Diana. Già sindaco della cittadina garganica, l’onorevole classe 1942, ha deciso di rimettersi in gioco e indirettamente o volutamente di rompere le righe all’interno del centrodestra.

L’ex esponente di Forza Italia ha deciso di scendere in campo con una lista civica “Liberamente Vieste – Spina Diana sindaco” che comprende anche il Psi, l’Api e l’associazione “Città libera attiva”. La candidatura di Diana fa soffrire e non poco l’attuale primo cittadino Ersilia Nobile, che sarà sicuramente riproposta. Infatti molti delusi del Pdl sono passati nella lista di Diana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spina Diana è il terzo candidato sindaco dopo la candidatura ufficiosa di Ersilia Nobile e quella ufficiale dell’esponente del centrosinistra Annamaria Giuffreda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento