San Giovanni Rotondo: il Terzo Polo "propone" Gaetano Cusenza candidato sindaco

Fli, Udc e Api avanzerebbero la candidatura a sindaco di Gaetano Cusenza. Dopo la costituzione dei "Democratici", nel centrosinistra irrompe il nome di Fini. Al centro Mangiacotti, Cera e Squarcella pronti a siglare la discussa Triplice Alleanza

Unione di Capitanata, Futuro e Libertà e Alleanza per l’Italia potrebbero optare per Gaetano Cusenza candidato sindaco della coalizione di centrodestra. Alle tre forze non resta che attendere l’ok di Antonio Pio Cappucci di “Agire Insieme” e soprattutto di Matteo Biancofiore, il leader del Popolari per il Sud che non si è mai nascosto rispetto a una probabile auto candidatura alla poltrona più ambita del municipio sangiovannese. Resterebbe questo l’ultimo nodo da sciogliere.

Nel centrosinistra, dopo la nascita presunta o ufficiale dei “Democratici”, il gruppo politico formato da ex piddini che farebbe capo al sindaco uscente Gennaro Giuliani, si cerca di affrettare i tempi per indire le primarie. A Luigi Cascavilla dell’Idv e allo stesso Giuliani, si aggiungerebbe un terzo nome: quello di Gigi Fini, titolare dell’azienda di trasporti Fini Viaggio. Potrebbe essere lui la proposta del Partito di Sinistra Ecologia e Libertà del trio Longo-Rendina-Pazienza.

Al centro, si fa per dire, probabile triplice e discussa alleanza tra Salvatore Mangiacotti, Angelo Cera e Antonio Squarcella. Sinistra, centro e destra tutti insieme appassionatamente?
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

  • Da cinque anni alimentava casa e ristorante con l'elettricità rubata all'Enel: furto da 85mila euro

  • Checco Zalone ospite da Fiorello, cita Foggia e divide: "Delinquenza e povertà, ma almeno c'è il bidet"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento