Domenica, 17 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2011 Ascoli Satriano

Donato Ruscigno è il candidato sindaco di Risorgimento per Ascoli

Con lui anche l'Unione di Centro di Pio Rolla. Un'alleanza che si prefigge l'obiettivo di uscire da una serie di compromessi che avrebbero livellato al ribasso la vita democratica

Alla fine ha prevalso il buon senso e probabilmente il desiderio di offrire una proposta elettorale differente. L’esponente dell’Udc Pio Rolla ha ritirato la candidatura a sindaco e contestualmente lanciato ufficialmente quella di Donato Ruscigno, leader della lista civica “Risorgimento per Ascoli”, nata sulla scorta del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e costituita dai consiglieri comunali Cautillo, Mitola, Pederra e D’Ambrosio, esponenti di tre diversi gruppi consiliari di opposizione di matrice moderata. Con loro Pio Rolla, il quale ha dimostrato, secondo Ruscigno, elevato senso di responsabilità e amore per il proprio paese.

Davide contro quel Golia su cui pesa una condanna a quattro anni e sei mesi di reclusione. Un’alternativa che si dice pronta a innovare e creare i presupposti di partecipazione democratica e di uscire da una serie di compromessi che avrebbero livellato al ribasso la vita democratica.

Ruscigno precisa che non si tratta di un’alleanza contro, ma per Ascoli. Un’alleanza moderata che semplifica il quadro politico, evita le frammentazioni e si prefigge l’obiettivo di realizzare il bene comune
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donato Ruscigno è il candidato sindaco di Risorgimento per Ascoli

FoggiaToday è in caricamento