Ballottaggi: seggi aperti dalle ore 8. Si vota in quattro comuni della provincia

Per il turno di ballottaggio sono quattro i comuni chiamati al voto. San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e Orta Nova. Oggi si vota fino alle ore 22. Lunedì 30 dalle 7 alle 15

E' partita la maratona elettorale che vede coinvolti 4 città della provincia di Foggia. Seggi aperti dalle ore 8 di stamane fino alle 22. Lunedì 30 si potrà votare dalle 7 alle 15. E’ importante portare con sé il certificato elettorale e un documento valido di riconoscimento.

Si vota a San Giovanni Rotondo, Orta Nova, San Marco in Lamis e San Nicandro Garganico. Nel paese di San Pio da Pietrelcina, il candidato sindaco del centrosinistra, Francesco Bertani si oppone a Luigi Pompilio della coalizione di centrodestra. A Orta Nova, Iaia Calvio tenta il ribaltone nei confronti di Antonio Porcelli. Stessa situazione a San Marco in Lamis, dove Ciro Nardella è chiamato all’impresa. Dall’altra parte infatti c’è l’onorevole Angelo Cera. A San Nicandro Garganico sfida affascinante tra Vincenzo Monte e Nicandro Marinacci.

Sul nostro portale verranno pubblicati i risultati elettorali dei sindaci. Verranno effettuati continui aggiornamenti sui dati relativi all’affluenza alle urne.

VOTI VALIDI E NON VALIDI

COME SI VOTA

OPERAZIONI DI SCRUTINIO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento