rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Elezioni comunali 2011 Vieste

Vieste, prosegue l’attività politica di Annamaria Giuffreda

Per il candidato sindaco del Pd "Un'altra Vieste è possibile" . "Nessuno ha una bacchetta magica o una ricetta speciale per risolvere le cose, ma bisognerà lavorare molto"

In un paese cruciale per le sorti dell’economia del Gargano, governato da Ersilia Nobile e roccaforte del centrodestra, prosegue l’attività politica di Annamaria Giuffreda, candidato sindaco per il Partito Democratico in vista delle elezioni comunali di maggio. Nonostante i diverbi dei giorni scorsi all’interno del partito e le dimissioni del segretario del Pd locale Sergio Clemente, Ragni e Campo hanno fiducia in Giuffreda.

Una candidatura che però potrebbe saltare in considerazione della richiesta delle primarie da parte del partito di Sinistra Ecologia e Libertà, ma che resta tuttora la più plausibile. Annamaria Giuffreda si presenta con il motto che “Un’altra Vieste è possibile”, quella fatta di regole per combattere i più furbi e la criminalità.

Nessuno ha una bacchetta magica o una ricetta speciale per risolvere le cose; bisognerà lavorare molto" afferma Giuffreda. "Insieme a voi, ritengo di poter dare il mio contributo per la costruzione di un’altra Vieste, una Vieste in cui le regole vengano rispettate, tutti abbiano le stesse opportunità e ciascuno si senta parte della comunità" conclude il neo candidato sindaco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vieste, prosegue l’attività politica di Annamaria Giuffreda

FoggiaToday è in caricamento