Alberona, alle prossime elezioni correrà anche Futuro e Libertà

Il coordinatore provinciale Fabrizio Tatarella annuncia la nascita del circolo nel paese del subappennino dauno: "Il nostro obiettivo è quello di costruire il vero centrodestra italiano"

Il movimento politico facente capo a Gianfranco Fini continua a consolidarsi in modo costante in ogni angolo della Provincia di Foggia. Anche ad Alberona, centro foggiano interessato alle prossime amministrative di primavera, nasce il circolo del nuovo soggetto politico di Futuro e Libertà per l’Italia. Il Responsabile del circolo locale è Francesco Giambattista.

Siamo ormai ovunque, in ogni angolo della Capitanata, addirittura presenteremo nostre liste nei Comuni coinvolti nella tornata elettorale amministrativa del 15 e 16 maggio, con netto vantaggio rispetto ai tempi prefissati nella costruzione del partito. Per un partito nato poche settimane fa è un ottimo risultato” dichiara Fabrizio Tatarella, Coordinatore provinciale dei finiani.

Il nostro obbiettivo è quello di costruire il vero centrodestra italiano: aperto, democratico e plurale. Continuiamo ad inaugurare sedi e a ratificare circoli, in cui l’adesione dei più giovani è prevalente. Viviamo – conclude Tatarella - una stagione nuova della politica, in cui l’avvicinarsi di tanti giovani, privi di precedenti esperienze politiche, rappresenta la maggiore sorpresa. Per questo continueremo a rivolgerci a loro, ai tanti delusi dal PdL e a tutti i cittadini senza esclusione alcuna, interessandoci solo gli elettori, le persone, i giovani e non i singoli eletti. Con la nascita, ieri a Milano, di Futuro e Libertà per l’Italia la politica nel nostro Paese non sarà più la stessa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento